sabato 11 settembre 2010

Gli astucci.

Sembrano che la loro dimensione diminuisca in proporzione indiretta rispetto all'aumento del materiale di cancelleria scolastico. E allora, dopo tanto girare, mi sono detta: perchè non farlo? Chiaramente, per una neofita del cucito come me, mica era così semplice; ma ho il mio asso nella manica: Clicco e Creo e Dany. Infatti, è bastato chiedere e mi sono stati trovati diversi tutorial. Guardandoli con Patrick (in fondo è a lui che serve) abbiamo scelto per l'unione di due; lui ha poi scelto il jeans, semplicissimo, su cui poter poi pasticciare; ed ecco qui:

Come vedete è molto semplice, con due tasche: quella grande è per materiale che non si usa sempre, come i colori, le forbici e la colla; quella in basso, più piccola, ma capiente perchè l'ho fatta con del fondo, è per mettere il materiale che si usa di continuo, penne, matite, gomma ecc.. Patrick è molto contento, perchè per una volta non deve ricorrere nè a più bustine nè all'astuccio triplo, in cui si rompono sempre gli elastici, perchè non c'è spazio per tutto.

4 commenti:

  1. Che brava che sei...complimenti anche al cucciolo per la scelta ;-)

    RispondiElimina
  2. Proprio bello questo astuccione... Bravissima Marianna!!

    RispondiElimina
  3. posso solo dire.....

    FORZA JUVE

    ...^_^..

    RispondiElimina